Our history

Casa Lerux nasce nel 2000 all’interno della Casa di famiglia. Le grandi dimensioni dell’appartamento favoriscono il nostro maturo sentimento di ospitalità che si traduce nel primo bed & breakfast di Agrigento.

Una casa da condividere, un bagno da condividere, una cucina da condividere.

Cambiano le abitudini, cambiano le esigenze. Si cerca di dare maggiore confort e maggiori servizi agli ospiti e nel 2007 Casa Lerux si trasferisce in una antica abitazione del centro storico, in un quartiere medievale tra piazza Ravanusella – antico mercato della frutta – e la via Atenea – cuore economico e sociale della città-.

Le piccole strade che oggi circondano Casa Lerux sono le stesse degli antichi quartieri dei macellai e dei commercianti che nel 14° secolo occupavano questa area.

Negli anni cinquanta del secolo scorso, dopo la chiusura delle case di tolleranza presenti nella città in altri quartieri e per volontà delle nobili famiglie dell’epoca, molte case di questo antico quartiere medievale sono state occupate dal gentil sesso per continuare ad attrarre uomini in cerca di carnali piaceri.

Oggi questa zona del centro storico attaccata al corso principale della città, cerca di rivivere una nuova vita. Dopo l’apertura di Casa Lerux, molte altre attività ricettive si sono insediate coraggiosamente in queste strade e in queste abitazioni in parte abbandonate.

Casa Lerux è un vero ritorno al passato, un luogo diverso, tipico, caratteristico della vita e delle abitudini di una città che vanta bellezze uniche come la Valle dei Templi all’interno del Parco Archeologico, la Cattedrale di San Gerlando, la Chiesa di Santa Maria dei Greci, il Monastero di Santo Spirito, e poi ancora la Casa Natale di Luigi Pirandello nella contrada Caos, il Museo Archeologico Nazionale, il Museo Diocesano, Il Palazzo dei Filippini, il magnifico giardino della Colymbetra, la Scala dei Turchi, la costa di Punta Bianca.